Santo Sepolcro di Gerusalemme
 

 

Versione stampabile
Segnala a Aggiungi a Facebook.com
Lettera di fine mandato del Delegato

27/12/2010 | Delegazione Nola | Cari Confratelli e Consorelle, con lettera prot. 351 del 6 dicembre 2010 S.E. Gen. Avv. Giovanni Napolitano, Luogotenente per l’Italia Meridionale Tirrenica ha comunicato che, con decorrenza dal 1 Gennaio 2011, sarà operativa la nuova struttura organizzativa dell’Ordine nella nostra Luogotenenza, impiantata secondo i criteri dettati da S.E.R. il Sig. Cardinale Gran Maestro ed approvata dalla Presidenza del Gran Magistero in data 8 marzo 2010.

La struttura periferica dell’Ordine nella Regione Ecclesiastica Campania, é stata conformata alle Metropolie ed ha le seguenti Sezioni:
a.Sezione Napoli Beata Vergine del Rosario che ha alle dipendenze le Delegazioni di “Napoli Posillipo", “Napoli Vomero”, "Vesuvio", "Pozzuoli-lschia”,” Pompei", "Torquato Tasso-Sorrento”;
b. Sezione Napoli San Felice che ha alle dipendenze le Delegazioni di "Nola-San Paolino", "Pomigliano d’Arco", “Scafati”, "Caserta", "Aversa", "Capua”, "Alife-Sessa Aurunca-Teano”;
c. Sezione Salerno che ha alle dipendenze le Delegazioni di "Salerno-Boemondo d’Altavilla”,.“Cava dei Tirreni- Amalfi”, “Nocera-Sarno”
d. Sezione Benevento che ha alle dipendenze le Delegazioni di “Benevento”; “Avellino-Ariano lrpino"," Ceneto Sannita-Telese-S.Agata dei Goti”.

Il Luogotenente ha, tra l’altro, evidenziato che una Delegazione può essere costituita ed operare allorquando conti un organico di almeno venti unita, ed é principio fondamentale che ciascun Cavaliere e Dama sia aggregato alla Delegazione nella cui circoscrizione ha la propria residenza. Resta fermo che la partecipazione alle cerimonie ed incontri della Luogotenenza é aperta a tutti i membri che la compongono (salvo restrizioni dovuti a problemi logistici o di opportunità decise dal Luogotenente). Ne consegue, ha sottolineato il Luogotenente, che l' appartenenza ad una delle Delegazioni della Luogotenenza non costituisce un impedimento alla frequenza e partecipazione alle attività ed iniziative di altre Delegazioni della nostra Luogotenenza, anzi dovrebbe essere questo un comportamento auspicabile perchè servirebbe a mutuare esperienze utili all’estensione delle migliori iniziative e ad incrementare rapporti interpersonali.

La Diocesi di Nola, con una popolazione di 523.900 abitanti, 141 sacerdoti secolari, 78 sacerdoti regolari, 115 parrocchie, 31 comuni nella Provincia di Napoli, 13 comuni che insistono in Provincia di Avellino, 1 nella Provincia di Salerno, e ripartita in tre zone pastorali e ciascuna di queste in Decanati con specifiche competenze territoriali.

Alle nuove tre Delegazioni della Diocesi di Nola nate dalla soppressa Delegazione di Nola, sono state attribuite le medesime competenze territoriali dei decanati.

La Delegazione di Nola - San Paolino, Delegato Gr.Uff. Ing. Nunzio De Falco, si estende sulla prima Zona Pastorale, che abbraccia il 1°—2° ed il 3° Decanato, e comprendono 13 Comuni in Provincia di Avellino: Avella, Baiano, Mugnano del Cardinale, Quadrelle, Siringano, Sperone, Domicella, Lauro, Marzano, Moschiano, Pago del Vallo di Lauro, Quindici, Taurano; 1 4 Comuni nella Provincia di Napoli, Casamarciano, Cimitile, Nola, S.Paolo Belsito, Saviano, Visciano, Camporano, Cicciano, Comiziano, Roccarainola, Tufino, Liveri, Palma Campania, S.Gennaro Vesuviano. La Delegazione ha una popolazione di 176.257 residenti.

La Delegazione “Pomigliano d’Arco”, Delegato Dr. Domenico Cuozzo, abbraccia la Seconda Zona Pastorale, che si estende sul 4° - 5° e 6° Decanato, con una popolazione di 140.640 residenti. Ha giurisdizione sui Comuni di Brusciano,Castello di Cisterna, Pomigliano d’Arco, Mariglianella, Marigliano, San Vitaliano, Scisciano, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana e sulla Parrocchia di Maria SS.Addolorata in Tavemanova di Casalnuovo.

La Delegazioue di “Scafati”, Delegato Dr. Vincenzo Santonicola, ha competenza sulla terza zona Pastorale, che abbraccia il 7°e 8° Decanato, con giurisdizione sui Comuni di Scafati, Ottaviano, San Giuseppe Vesuviano, Terzigno, Boscoreale, Poggiomarino, Torre Annunziata per le sole parrocchie della Basilica Pontficia Ave Maria Gratia Plena, S.Alfonso Maria dei Liguori, S.Francesco di Paola, S.Giuseppe, Maria Santissima del Carmelo, S.Michele Arcangelo, con una popolazione di 207.003 residenti.

Preside Reggente della Sezione Napoli San Felice é il Gr. Uff. Prof. Tommaso Martino, lo scrivente é stato nominato Coadiutore del Preside Reggente per le tre Delegazioni della Diocesi di Nola. Nell’esprimere il mio ringraziamento al Luogotenente S.E. Cav.Gr.Cr. Prof. Giovanni Napolitano per la fiducia e la considerazione di cui ha voluto gratificarmi con questo ulteriore incarico, rivolgo a voi tutti cari Confratelli e Consorelle, il mio affettuoso grato pensiero. Ho servito con passione e dedizione la Delegazione di Nola, istituita su proposta del sottoscritto con il benestare di SE. Rev. Gr,Uff. l’Arcivescovo Mons. Beniamino Depalma, nostro amato Vescovo e Gran Priore della Luogotenenza e da S.E. Cav. Gr. Cr. Prof. Avv. Gaetano Dal Negro, Luogotenente d’onore, a cui va il mio affettuoso ossequio e gratitudine . Ho ricevuto moralmente da ciascuno di voi, oltre all’onore di reggere per vari anni una delle Delegazione pin importanti della Luogotenenza, più di quanto ho potuto dare per impegno e lavoro al nostro Ordine. Continuerò a servire le nostre Delegazioni nell'incarico collaborativo che mi e stato affidato, agevolando il lavoro dei responsabili delle Delegazioni.

Vi invito e Vi sollecito a collaborare attivamente con i Reggenti delle nostre Delegazioni, che Vi faranno pervenire a breve loro comunicazioni, per radicare più incisivamente il nostro Ordine sul territorio ma soprattutto impegnandoci nell’aiuto vicendevole per crescere spiritualmente come cristiani convinti e convincenti, innamorati dell’Ordine e della Terra Santa. Affidiamo l’Opera e l’attività dei nostri Reggenti di Delegazioni alla materna protezione di Maria SS. Regina della Palestina, affinché con la loro guida possiamo individuare ed attuare la volonta del Signore.

A Voi tutti ed ai Vostri cari il mio affettuoso augurio di Buon Natale e sereno anno nuovo.

 13 dicembre 2010                                        F.to Angelo Giovanni Marciano
____________________________________________________________
A S.E. Cav.Gr.Cr. Gen. Giovanni Napoletano, Luogotenente O.E.S.S.G.
A S.E. Rev. Mons. Bemammo Depalma, Gran Priore O.E.S.S.G.
Al Gr.Uff. Tommaso Martino, Reggente Sez. Napoli San Felice O.E.S.S.G.
Ai Neo Delegati della Diocesi
Ai Cavalieri c Dame, Delegazione di Nola O.E.S.S.G.
     
Commenti:
Nessun commento disponibile
Effettua la login per inserire il tuo commento